Maya

Lo sguardo rincorre
 senza fine
 senza meta
ciò che scorre
nei pensieri,
sempre attenti e mai sinceri,
che disegnano
il suo
volto

volontà che mi sfugge.
  dal passato segna sagge
vie e domande senza
fonte

così perso il suo pensiero...
sì lontano dal cuor mio
vero

eppur freme nelle mani
il fuoco limpido
di luce
che divampa e sì, seduce
nel sentire
la sua voce

dove sei? dolce sogno
ormai sperato

grido solo nella notte
rivivendo cose atte
nel risveglio di un amore

cerco invano un tuo sospiro
quando seguo il mio cammino.
ma il tempo è ormai silenzio
ed è sempre
più vicino